Anche per Ue la manovra è pasticciata e insufficiente

settembre 2, 2011 in Comunicati Stampa

“La lotta all’evasione fiscale è una cosa seria ed è da sempre tra le priorità del programma dell’IdV”. A dichiararlo il capogruppo dell’Italia dei Valori in Senato, Felice Belisario. “L’emendamento del governo appare come l’ulteriore, disperato e poco convinto tentativo di far quadrare i conti. Ma l’Unione Europea, come noi avevamo previsto, diffida dalla nuova manovra di Tremonti-Berlusconi perché fa affidamento su entrate future tutt’altro che certe, utilizzando una procedura macchinosa (come i Consigli Tributari) pensata quaranta anni fa ma che non ha mai funzionato. D’altra parte – conclude Belisario – cosa possono aspettarsi gli italiani da un governo che ha il record mondiale dei condoni, compreso lo scudo fiscale, per malfattori ed evasori?” 

Manovra. La banda del buco ha colpito ancora

agosto 31, 2011 in Comunicati Stampa

 ”L’obbligata retromarcia sulle pensioni rende bene l’idea del grave stato confusionale in cui si trovano maggioranza e governo, che un giorno dicono una cosa e il giorno dopo se la rimangiano”. Lo afferma il capogruppo dell’Italia dei Valori al Senato, Felice Belisario, che aggiunge: “non contenti di una manovra già pessima, hanno provato a peggiorarla inserendo spudoratamente una vigliaccata meschina, ma hanno dovuto cancellarla subito di fronte alla rivolta di quanti si sono giustamente sentiti fregati. Ora per tappare il buco in un provvedimento che già fa acqua da tutte le parti vogliono far credere che troveranno le risorse dalla lotta all’evasione. Loro, quelli dei condoni e degli scudi fiscali, i migliori amici degli evasori. Ma davvero – conclude Belisario – pensano che gli italiani sono così fessi e non hanno capito di essere governati da una pericolosa banda del buco?”.

CON LA LOTTA SERIA ALL´EVASIONE FISCALE SI PUO´ USCIRE DALLA CRISI

agosto 19, 2011 in Economia, Politica

Avevo pensato di richiamare la vostra attenzione su quello che, a mio parere, è uno dei punti centrali (certo non l´unico) dei limiti della manovra del Governo. L’assenza di lotta all´evasione fiscale. Poi, in mattinata, sullo stesso tema è intervenuto anche il cardinal Bagnasco, il presidente della Conferenza episcopale italiana che, sostanzialmente, si è soffermato su due argomenti: le famiglie troppo penalizzate e il record di evasione fiscale. Mi sono sentito in buona compagnia (anche se pure la Chiesa a un po’ di privilegi fiscali deve rinunciare), ma dalle parti della maggioranza non è arrivato alcun segnale. Tutti a sciacquarsi la bocca con il sostegno alle famiglie (poi mi farò spiegare in quale capitolo della manovra è inserito) e niente sull´evasione. Per forza! Stanno preparando il secondo scudo fiscale! Continua a leggere →

IL NO DELL’IDV ALLA MANOVRA, IL MIO INTERVENTO IN AULA

luglio 14, 2011 in Economia, Italia dei Valori, Politica, Sociale

Visualizza il Video su Youtube

Presidente, Ministro dell’Economia,

dopo annunci, tensioni e scontri nella maggioranza, bufera sui mercati, approda in Aula una brutta, bruttissima manovra.
Una manovra distante anni luce dall’impostazione sociale ed economica dell’Italia dei Valori, una manovra che però, ci dicono, potrebbe salvare il nostro Paese dal rischio default, vera e propria bancarotta per l’Italia.
Per queste ragioni abbiamo evitato di porre in essere manovre ostruzionistiche che sarebbero state peraltro vanificate dal 46esimo voto di fiducia. Continua a leggere →

L’immunità parlamentare serve solo a Berlusconi. Tutti uguali di fronte alla legge

febbraio 21, 2011 in Comunicati Stampa, Giustizia, Politica

“Ripristinare l’immunità parlamentare, in questa fase, significa fare l’ennesimo favore a Berlusconi e regalargli una nuova legge ad personam. I parlamentari sono cittadini come tutti gli altri e come tali devono essere trattati”. Lo dice il presidente del Gruppo Italia dei Valori al Senato, Felice Belisario, che prosegue: “L’Italia dei Valori, unita e compatta, non appoggerà mai uno scudo che blocchi le indagini e i processi nei confronti dei parlamentari. Men che meno ora – conclude Belisario –  nel momento in cui se ne parla solo ed esclusivamente per salvare Berlusconi e qualche suo amico”.