Vendola apre a Monti, Fini e Casini: peggio dell’Unione

gennaio 11, 2013 in Elezioni, Politica

“Se vorrà, Mario Monti potrà appoggiare un eventuale governo a guida Bersani qualora il centrosinistra non dovesse ottenere una piena maggioranza al Senato”. Sapete chi ha pronunciato queste parole? Nichi Vendola. Io voglio sperare che siano state riportate male perché significherebbe che nella stessa maggioranza il leader di Sel sarebbe alleato con il presidente del consiglio che ha così duramente criticato nel corso del suo mandato. Continua a leggere →

Programmi e alleanze chiari e trasparenti

dicembre 24, 2012 in Italia dei Valori, Politica, Senza categoria

Nel momento peggiore della nostra economia la politica sta dando il peggio di sé. Proprio ora che dovrebbe fare uno scatto di reni e offrire ai cittadini la strada della speranza per un futuro migliore, mostra solo un volto confuso ed egoista. Penso a Monti che aspira a fare il futuro premier, ma solo dopo che i partiti che sostengono la sua Agenda prenderanno i voti necessari e gli offriranno il “trono del re”, seppur fondato su una maggioranza sempre strampalata, Continua a leggere →

La mia intervista a Il Punto: “L’IdV non si scioglie e riparte con forza”

dicembre 21, 2012 in Politica

In un’intervista al settimanale “Il Punto” ho detto la mia sull’Italia dei Valori, sulla nostra collocazione nel centrosinistra e sulle possibili alleanze in vista del voto. Io credo molto in un’aggregazione che metta insieme quelle forze politiche decise ad andare oltre il berlusconismo e il montismo e quei pezzi di società civile e quei movimenti che si riconoscono nella Costituzione, nella legalità, nella giustizia sociale. Qui di seguito potete leggere l’intervista integrale. Continua a leggere →

Trova l’intruso

dicembre 16, 2012 in Elezioni, Politica, Referendum

Ricordate la foto del Palazzaccio di qualche mese fa? Partiti ed esponenti della società civile erano in Cassazione per presentare due quesiti referendari sul lavoro su cui si stanno ancora oggi raccogliendo le firme. Pochi avrebbero immaginato che quelle forze politiche, eccetto una, avrebbero cominciato a ragionare per la costruzione un progetto politico comune che addirittura potrebbe sfociare nella presentazione di una lista unica da presentare alle prossime elezioni. Continua a leggere →

La triste giornata dei silenzi imbarazzati

dicembre 13, 2012 in Elezioni, Giustizia, Politica

Le dichiarazioni del segretario del Pd Bersani alla stampa estera sono gravi. Apertura al centro anche in caso di vittoria netta dopo le elezioni, intangibilità dell’articolo 18 e della riforma Fornero. Si tratta di questioni dirimenti e che non possono far parte di un programma di centrosinistra. Continua a leggere →

Il Pd sbaglia sull’articolo 18, superare Monti e gli inciuci al centro

dicembre 13, 2012 in Comunicati Stampa

“Sull’articolo 18 il Pd sbaglia sapendo di sbagliare. Ci piacerebbe conoscere la posizione di Vendola, che ha depositato con noi i quesiti per i referendum sul lavoro. Le tutele sancite dallo Statuto e smantellate dalla riforma Fornero vanno subito ripristinate: per superare il neoliberismo di Monti che ha affossato l’economia nella morsa del rigore e dell’iniquità, le forze progressiste devono restituire centralità al lavoro e ai diritti”. Lo dichiara il Capogruppo dell’Italia dei Valori in Senato, Felice Belisario. “Insieme al comitato referendario, l’IdV – aggiunge – sta raccogliendo una marea di firme per ripristinare l’articolo 18 e la contrattazione collettiva. Bersani si sta candidando a governare il Paese, che ha bisogno di tornare a crescere e non di continuare a sprofondare nella recessione. Per questo è inaccettabile considerare l’articolo 18 un problema simbolico: la produttività passa dal riconoscimento dei diritti, conquiste di civiltà irrinunciabili e fondamentali per la vitalità del mercato del lavoro. La crisi si supera invertendo la rotta fallimentare tracciata dai tecnici e ridando dignità alla buona politica, ai programmi e non agli inciuci: ci auguriamo che il Pd abbandoni l’ipotesi di accordarsi con un indefinito e indefinibile centro moderato dopo le elezioni e di corteggiare Monti, magari per un Ministero dell’Economia, altrimenti il centrosinistra sarà snaturato. Noi – conclude Belisario – continuiamo a lavorare ad una proposta di Governo alternativa a Berlusconi e Monti, in grado di rappresentare la maggioranza degli elettori che intende voltare pagina”.

D’Alema fa affermazioni stravaganti. Di certo voleva fare ironia

novembre 9, 2012 in Comunicati Stampa, Politica

“E’ veramente stravagante parlare di isolamento dell’Italia dei Valori quando in tutto il Paese l’IdV è nelle amministrazioni di centrosinistra e governa gran parte dei territori con Pd e Sel”. A dichiararlo il capogruppo dell’Italia dei Valori al Senato Felice Belisario, che aggiunge “così come è stravagante parlare di scelte estremistiche dell’IdV, a meno che per tali non si intendono scelte a difesa degli esodati, dei pensionati, delle fasce deboli, delle Pmi, contro la corruzione e l’evasione fiscale, per l’acqua bene comune… e potrei continuare nel lungo elenco delle nostre battaglie, in Parlamento e fuori. Probabilmente – conclude – il presidente d’Alema, come è nel suo stile, voleva fare dell’ironia”.

Idv forza di governo, nel centrosinistra

ottobre 3, 2012 in Elezioni, Italia dei Valori, Politica

E’ il momento di fare chiarezza. L’Italia dei Valori ha intenzione di proporsi come forza di governo per la prossima legislatura. Abbiamo un programma che è stato definito in maniera ancor più dettagliata alla festa di Vasto e un’idea più che precisa sulle qualità dei candidati che presenteremo alle prossime politiche.

Per proporsi come forza di governo, esame che l’Italia dei Valori ha già sostenuto e superato brillantemente nei due tormentati anni del governo Prodi, è necessario confrontarsi con le forze politiche che, nell’ambito del centrosinistra, vogliano come noi il bene del Paese. Continua a leggere →