E’ finita

dicembre 22, 2012 in Politica

Finalmente è finita l’era di questo governo tecnico a guida Monti, con una maggioranza smisurata, che per campare ha avuto bisogno di 52 o forse 53 fiducie. Il Parlamento è stato svilito, per certi versi sequestrato da un governo spesso anche maleducato nei rapporti istituzionali con le Camere. Ed infatti il sig. Monti, mai sfiduciato, si è dimesso senza neppure comunicarlo al Parlamento come normalmente dovrebbe avvenire. Continua a leggere →

Legge di instabilità

dicembre 19, 2012 in Economia, Politica

Il Governo Monti sta coronando gli ultimi mesi di legislatura con la classica ciliegina sulla torta: l’approvazione della cosiddetta legge di stabilità che stiamo esaminando in Senato. Un provvedimento tra i peggiori sfornati dai tecnici, che fa pagare alle piccole aziende, ai cittadini con redditi medio-bassi e ai contribuenti onesti il conto di questo ulteriore provvedimento fallimentare. Dal 2011 ad oggi, infatti, ci sono state ben 6 manovre, ed il risultato è che il Pil è crollato del 2,4% mentre il debito pubblico è aumentato fino alla cifra record di 2.014 miliardi di euro. Quella che la maggioranza sta per approvare è una legge di instabilità, che farà sprofondare ulteriormente il Paese nelle sabbie mobili. Continua a leggere →

L’IdV è dalla parte dei cittadini, mai lasciato il centrosinistra

ottobre 15, 2012 in Comunicati Stampa, Politica

“Caro Nencini, se vuoi riflettere su un’alleanza di centrosinistra devi pensare ai contenuti, alle battaglie fatte in Parlamento e fuori. Solo dopo mi permetto di suggerirti di dare un’etichetta al presidente Di Pietro e al nostro partito. Un decreto come quello relativo alla legge di stabilità approvato dal governo Monti ti sembra di destra o di sinistra? “. A dichiararlo il capogruppo dell’Italia dei Valori in Senato, Felice Belisario, che aggiunge: “Di Pietro è già dove cuore e ragione lo chiamano, dalla parte dei cittadini, dei disoccupati, degli esodati, delle famiglie, dei giovani, delle Pmi. E, soprattutto, delle associazioni di volontariato che si vedono beffate da un governo che da un lato aumenta il loro impegno, incrementando la forbice dei deboli e dei poveri, dall’altro taglia loro i pochi fondi che hanno a disposizione. Sono curioso di sapere cosa abbia  da dire a questo proposito Casini che, a detta di Nencini, potrebbe rientrare in un’alleanza di centrosinistra. Lo stesso Casini che predica il montismo in tutte le salse, senza se e senza ma, finché morte non li separi. Il PD faccia chiarezza sulle alleanze una volta per tutte. Solo una coalizione basata su programmi coerenti e trasparenti, con una leadership forte e con parlamentari selezionati dai cittadini, può rispondere a quei 9 italiani su 10 che in un sondaggio si dicono arrabbiati e sfiduciati e, addirittura, un elettore su due non andrebbe oggi al voto”, conclude.

Sul ddl stabilità il Governo sta perdendo tempo in modo irresponsabile, i mercati hanno già sfrattato Berlusconi

novembre 9, 2011 in Comunicati Stampa

“Il Paese ha bisogno di risposte rapide ma il Governo sta perdendo tempo in modo irresponsabile. Per questo l’Italia dei Valori ha chiesto, insieme alle opposizioni, che il Senato possa esaminare il ddl stabilità prima che il tracollo sia totale. Con un premier dimissionario il Governo ha il dovere di non barare, ma Berlusconi continua a pensare alle sue aziende e ai suoi guai giudiziari incurante della crisi che sta travolgendo l’Italia. I cittadini sanno che, senza le sue immediate dimissioni, arriveranno purtroppo solo cattive notizie. Ogni ora di ritardo è drammatica per il Paese. I mercati hanno già bocciato la legge di stabilità ed il nuovo maxiemendamento inviando un’ingiunzione di sfratto a Berlusconi, che ormai è un inquilino abusivo di Palazzo Chigi”. Lo dichiara Felice Belisario, Presidente dei Senatori IdV.

 

La legge di Stabilità smantella il Sistema sanitario nazionale

ottobre 26, 2011 in Comunicati Stampa, Italia dei Valori, Sanita’, Università e Cultura

“Una vera e propria mannaia sul Sistema sanitario nazionale”, così il presidente dell’Italia dei Valori in Senato, Felice Belisario, definisce, intervenendo in commissione Sanità, la legge di stabilità. “Una norma che taglia in modo indiscriminato i fondi alla ricerca e rende ancora più complicato l’accesso ai servizi sanitari per i cittadini.  In un Paese come il nostro, in cui la situazione delle strutture ospedaliere è drammatica, il governo pensa bene di ridurre anche gli investimenti in materia di edilizia e tecnologia, condannando l’Italia a rimanere ferma al palo, all’epoca del Medioevo. A chi si rivolgeranno i 13 milioni di cittadini che ogni anno vengono accolti dal Ssn e gli altri 30 che chiedono aiuto per cure urgenti? Si tratta – conclude Belisario – di una violazione del diritto alla salute. La legge di Stabilità sembra seguire un piano ben preciso: quello di smantellare il Sistema sanitario nazionale a vantaggio delle strutture private, con l’abbandono di fatto della sanità pubblica garantita a tutti i cittadini”.