Manovra. Chissà se questa volta Tremonti sarà attento

settembre 1, 2011 in Comunicati Stampa

“Tremonti al lavoro agli emendamenti? Meglio tardi che mai, anche se non mi aspetto nulla di buono”. A dichiararlo il capogruppo dell’Italia dei Valori in Senato, Felice Belisario, che aggiunge “fino a oggi dal governo abbiamo avuto solo fumo e niente arrosto, mentre nel frattempo a bruciare è il Paese. Stamattina l’Istat fotografa, ancora una volta, un mondo del lavoro e delle retribuzioni paralizzato e anziché dare risposte serie, in queste settimane, la maggioranza ha dato di sé uno spettacolo penoso. Tremonti, in primis, ha perso la faccia, uscendo dal vertice di Arcore con ‘un molto bene’ per poi sparire nel nulla. Mi chiedo – conclude Belisario – se lo schiaffone ricevuto dal Paese, in modo trasversale, in questi giorni, sia servito e se magari questa volta il superministro presti maggiore attenzione alla manovra. Gli ricordo che i soldi che gestisce sono quelli veri dei cittadini, non quelli di carta straccia del Monopoli”.

MANOVRA AL PARI DELLA MIGLIORE FARSA DI TOTO’

agosto 31, 2011 in Economia, Italia dei Valori, Lavoro, Politica

Se non ci fosse da piangere per il Paese ci sarebbe da ridere. Sembra, infatti, di assistere ad una delle migliori farse di Totò. Peccato che le manovre econimiche siano una cosa seria, ma mi sa che né Berlusconi, né Tremonti né tutta la corte dei miracoli che guida questa maggioranza se ne rendano conto.
Prima hanno negato la crisi, poi di fronte all’aut-aut dell’Europa hanno varato una manovra vergognosa e iniqua. Sono passate tre settimane da allora e che è successo? Nulla. Anzi peggio. La situazione in cui ci troviamo è peggiore di quella di prima. Continua a leggere →

Sulla crisi Tremonti mette pezza peggiore del buco

agosto 11, 2011 in Comunicati Stampa

“Forse mi trovavo altrove e non me ne sono accorto. Eppure, questa mattina, pensavo di essere a Montecitorio e di aver sentito un ministro dell’Economia che con arroganza ci riempiva di chiacchiere inutili, se non dannose”. A dichiararlo il capogruppo dell’Italia dei Valori in Senato, Felice Belisario, secondo cui “Tremonti parla di un incontro costruttivo e si augura che ce ne siano altri in futuro, in collaborazione con l’opposizione. Ma la pezza è peggiore del buco: io ho assistito, infatti, ad una passerella sterile, in cui il ruolo delle opposizioni, e non solo, è stato offeso negli atteggiamenti, nei toni e nei contenuti. Forse dopo la salita al Quirinale Tremonti ha deciso di cambiare atteggiamento. Temo di No, conoscendo la presunzione di chi ci governa. E comunque – conclude Belisario – le dichiarazioni di stasera del superministro non cancellano lo spettacolo penoso che ha dato oggi il governo al Parlamento e al Paese”.

UNA VERA E PROPRIA PATRIMONIALE SULLE PENSIONI

luglio 2, 2011 in Senza categoria

Si accettano suggerimenti… vorrei capire dove è il rigore di questa manovra finanziaria, perché a me sembra che il governo “come al solito” sia stato frainteso. Anziché di rigore nel mantenere i conti in ordine, infatti, il superministro dell’Economia, parlava di rigore nel mantenere intatti gli interessi dei soliti privilegiati e noi non l’abbiamo capito!
Ci sarebbe quasi da augurarsi che restino immobili perché, ogni qualvolta decidono di fare qualcosa, hanno la capacità di fare un danno al Paese. Questa volta ad essere sotto schiaffo sono 13 milioni pensionati, colpiti dalla manovra con una vera e propria patrimoniale sulle loro pensioni. Continua a leggere →