Il voto della Giunta delle immunità sul caso Tedesco spiega bene perché gli italiani considerano i parlamentari una casta insopportabile

febbraio 15, 2012 in Comunicati Stampa, Giustizia, Politica

“Il voto vergognoso della Giunta delle immunità del Senato sul caso Tedesco spiega bene perché gli italiani considerano i parlamentari una casta arrogante, inaffidabile e insopportabile”. Lo afferma il capogruppo dell’Italia dei Valori al Senato, Felice Belisario, che aggiunge: “I casi Cosentino, Papa, Dell’Utri, Di Girolamo, Tedesco hanno come comune denominatore un’assurda pretesa d’impunità. E’ purtroppo inevitabile che la pubblica opinione metta tutti nello stesso calderone e ci consideri tutti corrotti affaristi, ma l’Italia dei Valori non ci sta. Siamo stufi di dover assistere a comportamenti conniventi in soccorso di chi è oggetto di indagini serie della magistratura per reati gravi. Non è più accettabile – conclude – che in politica ci sia chi pretende di essere intoccabile”

Porte aperte alla Finanza anche in Senato, la politica deve ritrovare credibilità

febbraio 9, 2012 in Giustizia, Italia dei Valori, Politica

Qualche giorno fa il Senato ha vissuto una vicenda che ai non addetti ai lavori portebbe sembrare incomprensibile e che, quindi, reputo utile approfondire. 
La Guardia di Finanza si è presentata a Palazzo Madama per acquisire la documentazione bancaria, presso la filiale della Bnl di Palazzo S. Macuto, relativa al conto corrente intestato a Democrazia e Libertà (è questo il nome della Margherita), nella vicenda che riguarda l’ex tesoriere della Margherita, Luigi Lusi. Le Fiamme Gialle, però, sono state bloccate all’ingresso. E’ qui si è gridato allo scandalo, ai politici chiusi nella loro roccaforte. Continua a leggere →

In Europa opposizioni più credibili del governo

ottobre 31, 2011 in Comunicati Stampa, Italia dei Valori, Lavoro, Politica

“Il vero strappo alla democrazia è avere un governo che, nonostante quello che succede sui mercati continua a dire che va tutto bene e resta sordo alle richieste, ormai esasperate, del Paese”. Ad affermarlo il presidente dell’Italia dei Valori in Senato, Felice Belisario, che aggiunge “il centrodestra attacca la proposta di Di Pietro di una lettera delle opposizioni all’Unione Europea, ma mi chiedo davvero con quale faccia tosta. Basta leggere i dati di oggi: Milano apre come peggiore borsa d’Europa,  lo spread tra il Btp e l’analogo bund tedesco balza di nuovo sopra i 400 punti, mentre gli interessi suol decennale italiano volano  sopra il 6%. Come se non bastasse l’Istat parla di un’inflazione al 3,4% e un boom di disoccupati, che a settembre sfiora l’8,3%. Fossi nei panni del centrodestra rimarrei in religioso silenzio, ricordando soprattutto che a tutto questo Berlusconi propone come soluzione i licenziamenti facili, e, quindi, un’ulteriore indebolimento del potere d’acquisto e del tenore di vita degli italiani. L’Italia dei Valori – conclude Belisario – ha ascoltato e  raccolto le reazioni indignate dei cittadini e delle parti sociali e ha pensato di presentarsi all’Europa con una manovra che raggiunga gli stessi risultati, senza provocare quello scontro sociale su cui il governo sta innescando la miccia. Capisco sia difficile per la maggioranza digerire la verità: ma l’opposizione all’estero è molto più credibile del governo”.

UN’ALTRA SCANDALOSA SETTIMANA DI GOVERNO: NIENTE PATTI, MANDIAMOLO A CASA

luglio 22, 2011 in Politica

La settimana politica è trascorsa all’insegna della mistificazione e della cialtroneria da parte del Governo. Ripercorrendone giorno per giorno l’attività, emerge uno scenario da ultimi giorni di Pompei: è evidente che la maggioranza parlamentare ha toccato il fondo. Ora se le opposizioni non vogliono mettersi a rischiare di perdere tutto quello che hanno guadagnato, devono evitare di dirsi disponibili – come hanno fatto alcuni esponenti – a sostenere Governi tecnici, di transizione, di responsabilità, di decantazione. Noi non scendiamo a patti con la casta, vogliamo che i membri di questo Governo smettano di stare attaccati alla poltrona come le cozze agli scogli e vadano a casa. Ogni giorno va sempre peggio, vedere per credere.

Continua a leggere →

IL CENTROSINISTRA NON SCIVOLI SULLA QUESTIONE MORALE, IL GOVERNO STA CADENDO

luglio 21, 2011 in Giustizia, Politica

Secondo il Capo dello Stato lo scontro tra politica e toghe ha raggiunto livelli intollerabili che stanno avvelenando il clima del Paese. Io credo che vi sia una parte politica, il centrodestra, che sta cercando lo scontro con la magistratura. Nei fatti la casta non perde occasione per innescare la contrapposizione con la magistratura e reagire in modo scomposto e volgare. Il centrosinistra non deve scivolare sulla questione morale che sta facendo crollare la cricca di centrodestra. È in nome della difesa di quella maledetta poltrona da parlamentare che tutta la politica sta implodendo, come si è visto in occasione del voto su Tedesco e Papa. Ma non è finita. Continua a leggere →

Tedesco si dimetta con coerenza e responsabilità

luglio 21, 2011 in Comunicati Stampa, Italia dei Valori, Politica

“In Senato è stata scritta una  pagina nera, di pura ipocrisia. Adesso il senatore Tedesco, con una atto di coerenza e responsabilità,  deve dimettersi senza indugi da parlamentare. E’ questo l’unico modo per evitare le strumentalizzazioni politiche da parte di Pdl e Lega”. Lo ha detto il presidente del Gruppo Italia dei Valori al Senato, Felice Belisario, che ha aggiunto: “La questione morale, d’attualità nel Paese e purtroppo anche nel Parlamento, impone scelte drastiche per evitare che il gioco della casta porti a screditare anche la buona politica. Diversamente, la posizione di Tedesco sarebbe del tutto simile a quella degli indagati del Pdl, il partito degli onesti, e  la forbice tra cittadini e politica aumenterebbe a dismisura”.

“La vergognosa manovra economica tutta sulle spalle degli italiani, che non taglia un euro ai privilegiati della politica, sommata al malaffare sempre più dilagante nella pubblica amministrazione, devasta la nostra società, aumenta lo sdegno dei cittadini e – conclude Belisario -rischia di promuovere vere e proprie rivolte sociali”.

IL VERGOGNOSO VOTO SEGRETO CHIESTO DAL PDL SALVA IL SENATORE TEDESCO DALLA GALERA

luglio 20, 2011 in Giustizia, Politica

Alfonso Papa e Alberto Tedesco

Abbiamo votato compatti per la richiesta di autorizzazione all’arresto del senatore del Pd Alberto Tedesco. L’Italia dei valori è stata coerente. Sia alla Camera per l’arresto di Papa che al Senato, i nostri voti ci sono tutti!

Abbiamo voluto ribadire che la legge è uguale per tutti e che la casta non può godere di privilegi che sono negati ai comuni cittadini. Anzi la legge deve essere osservata soprattutto da chi esercita un mandato parlamentare. Continua a leggere →

Papa e Tedesco. Ancora una volta l’opposizione si distingue

luglio 20, 2011 in Comunicati Stampa

Ancora una volta, in pochi giorni, l’opposizione si distingue dalla maggioranza per il grande senso di responsabilità e per il rispetto della legalità”. A dichiararlo il capogruppo dell’Italia dei Valori al Senato, Felice Belisario, che aggiunge “mentre il Pdl cerca in tutti i modi di salvare Papa con il voto segreto, contando così di raccogliere anche una parte dei voti della ‘Lega di governo’, tutta l’opposizione ha dichiarato la propria contrarietà, sia alla Camera che al Senato. Non possiamo né per Papa, né per Tedesco, né per altri, nasconderci dietro il segreto dell’urna perché anche alla Casta si applica un principio sacrosanto: la legge è uguale per tutti. Noi dell’Italia dei Valori voteremo a favore della richiesta della magistratura. Apprezziamo la responsabilità del Pd mentre amareggiati, ma non stupiti – conclude Belisario – notiamo come il partito degli onesti lanciato da Alfano, contemporaneamente ministro della Giustizia e segretario di quel Pdl che tenterà di salvare Papa ad ogni costo, sia rimasto solo uno spot del momento”.