Il Paese è in crisi e il Senato è ridotto ad un bivacco

luglio 27, 2012 in Economia, Italia dei Valori, Politica

Ieri sera sono tornato a casa demoralizzato e, soprattutto, arrabbiato. Mi ripetevo che non è possibile vedere il Senato della Repubblica, la cosiddetta Camera Alta, ridotto ad un bivacco. Proprio mentre gli italiani vivono una delle crisi peggiori della storia, con lo spread alle stelle e i mercati che annaspano, in commissione Bilancio si è consumata una vera e propria commedia. Continua a leggere →

La questione morale deve essere al centro dell’agenda politica

aprile 6, 2012 in Comunicati Stampa

“La questione morale dev’essere messa al centro dell’agenda politica. È dall’inizio della legislatura che chiediamo di riformare il sistema di finanziamento ai partiti, nella colpevole indifferenza della casta che ha sempre fatto orecchie da mercante. Ora anche le forze di maggioranza si accodano e annunciano di voler intervenire per evitare altri scandali, ma dalle chiacchiere si deve passare subito ai fatti. Il Parlamento può approvare la legge in due settimane, non accettiamo che si ricorra ad un decreto scritto su misura della triplice Pdl-Pd-Terzo polo: i partiti devono metterci la faccia e cancellare senza trucchi il finanziamento pubblico. L’Italia dei Valori è già mobilitata per raccogliere le firme dei cittadini e ridare trasparenza e credibilità alle istituzioni”. Lo dichiara il Presidente dei Senatori Idv, Felice Belisario.

Porcellum scaccia porcellum? No, grazie!

marzo 5, 2012 in Elezioni, Italia dei Valori, Politica

Porcellum scaccia porcellum. Rischia di finire così, con una nuova legge elettorale che sarà peggio anche di quella vecchia. E’ la ‘mission impossible’ in cui si sono lanciati Pd, Pdl e Terzo Polo, con buona pace degli italiani che con la porcata di Calderoli pensavano di aver toccato il fondo. Ebbene non è così, perché man mano che vengono fuori nuove indiscrezioni sulla riforma della legge elettorale diventa sempre più evidente il vero obiettivo di chi ci sta lavorando: spartirsi i posti in Parlamento, tagliare fuori i partiti ritenuti scomodi, cancellare il bipolarismo. Continua a leggere →

SUL NUCLEARE IL GOVERNO TENTA IL RAGGIRO, DOBBIAMO CANCELLARLO UNA VOLTA PER TUTTE

aprile 19, 2011 in Politica, Referendum

Il Governo, forse perché si è vergognato di una truffa tanto colossale, ha presentato di soppiatto un maxiemendamento al provvedimento sul nucleare, lasciando così intendere di voler rinunciare alla creazione di nuove centrali. Ma a riprova del fatto che ci troviamo di fronte a noti piazzisti, basta leggere bene gli articoli per svelare l’inganno: ancora una volta la maggioranza tenta di raggirare i cittadini, perché non si dice un no secco e definitivo al nucleare ma, di fatto, si prende tempo per non fare il referendum e farla franca. Continua a leggere →