Idv forza di governo, nel centrosinistra

ottobre 3, 2012 in Elezioni, Italia dei Valori, Politica

E’ il momento di fare chiarezza. L’Italia dei Valori ha intenzione di proporsi come forza di governo per la prossima legislatura. Abbiamo un programma che è stato definito in maniera ancor più dettagliata alla festa di Vasto e un’idea più che precisa sulle qualità dei candidati che presenteremo alle prossime politiche.

Per proporsi come forza di governo, esame che l’Italia dei Valori ha già sostenuto e superato brillantemente nei due tormentati anni del governo Prodi, è necessario confrontarsi con le forze politiche che, nell’ambito del centrosinistra, vogliano come noi il bene del Paese. Continua a leggere →

Personaggi in cerca di autore

settembre 2, 2012 in Politica, Politica e Valori

Mi sembra di assistere ad una commedia di Pirandello. Casini afferma che con Vendola e con chi è contrario al governo Monti non farà alcuna alleanza. Vendola dice che Casini deve rimanere fuori dalla coalizione di centrosinistra perché ci vuole discontinuità  rispetto al montismo. Bersani vuol mettere d’accordo tutti: costruirà una coalizione riformista e poi aprirà ai moderati per un patto di legislatura. Tra i tre qualcuno bara oppure, sotto sotto, hanno già stretto un patto per fregare gli italiani e, ovviamente, lo tengono nascosto. Diritti civili, tutela dei lavoratori, politiche per l’occupazione, lotta ad evasione e corruzione, acqua pubblica, difesa dei ceti deboli, ma cosa c’azzecca Vendola con Casini? Continua a leggere →

La coerenza paga. Ne sono convinto

settembre 1, 2012 in Italia dei Valori, Politica

Ne sono convinto: la coerenza paga e la politica, quella sana, è fatta di valori. Quindi, nonostante a volte non sembri, non bastano sotterfugi e inciuci, norme ad personam o ad castam, alla fine i conti tornano. E la dimostrazione è quanto è accaduto ieri. Casini, leader dell’Udc, ex alleato di Berlusconi, è andato a casa del Partito Democratico e ha dettato legge sulle alleanze e sul futuro governo. L’Udc è stata chiara: vuole un esecutivo politico in continuità con le politiche recessive del governo Monti. Continua a leggere →

Buttiglione fa appello solo al Pdl perché l’accordo col Pd è già chiuso

agosto 14, 2012 in Comunicati Stampa, Politica

“Se un esponente autorevole dell’Udc come il presidente Buttiglione fa appello solo al Pdl per riproporre la grande coalizione nella prossima legislatura e dare continuità alla sciagurata agenda Monti, significa che l’accordo con il Pd è già chiuso”: lo ha detto il presidente dei senatori dell’Italia dei Valori, Felice Belisario. “A questo punto – aggiunge – anche i democratici dovrebbero uscire allo scoperto e dichiarare le proprie intenzioni prima e non dopo le elezioni. Restare nell’ambiguità significa imbrogliare gli italiani. La scelta del Pd di entrare nell’area moderata lo mette automaticamente fuori dal centrosinistra, nonostante la presenza di Vendola che, a questo punto, diventa solo il paravento della finta sinistra in una casa di centro. L’Idv resterà a presidiare quello che naturalmente è il suo campo, il centrosinistra, e si proporrà alle prossime elezioni come alternativa alle politiche recessive di Monti e della maggioranza che lo sostiene. Vedremo – conclude – chi verrà con noi a presidiare il riformismo vero, quello attento alle questioni sociali e ai diritti civili, purtroppo abbandonato sia dal Pd che da Sel”.

La Babele delle alleanze

agosto 13, 2012 in Politica

Leggo i commentatori politici più incensati, sento i matusalemme della politica ormai alla continua ricerca del ‘viagra’ per sopravvivere ancora un po’, persino sotto l’ombrellone mi chiedono: ma l’Italia dei Valori è davvero isolata come dicono tutti? Proverò in poche battute a sintetizzare quello che c’è in campo, almeno come lo vedo io.

Continua a leggere →

Le contraddizioni di D’Alema e la coerenza dell’Idv

agosto 8, 2012 in Elezioni, Politica

Tutto si può dire di Massimo D’Alema tranne che sia stupido. Argomenta sempre con intelligenza e lo fa anche questa volta, nell’intervista che ha rilasciato al Messaggero. Condivdo alcuni suoi passaggi, soprattutto quando spiega la differenza tra politiche sociali, proprie del centrosinistra, e politiche monetariste e liberiste tipiche del centrodestra. Aggiunge, e anche qui mi trova d’accordo, che l’altra grande differenza tra gli schieramenti non deve essere letta come politica contro società civile, ma come europeismo, tipico della storia del centrosinistra, contro populismo, che da Mussolini a Berlusconi ha inquinato una nobile tradizione come quella liberale. Continua a leggere →

La festa di Montenero contro il grigiore di una certa politica

agosto 5, 2012 in Italia dei Valori, Politica

Come ogni anno, ieri, ho partecipato alla festa d’inizio estate alla masseria di Di Pietro. Tanti vecchi amici che ogni anno aumentano e si ritrovano con semplicità per rinsaldare legami che vanno al di là dell’appartenenza allo stesso partito. E ho fatto una riflessione: quanta differenza tra quell’aria di festa e il grigiore di una certa politica che sta solo contribuendo ad allontanare i cittadini dalle Istituzioni! Continua a leggere →

I programmi confermano la coerenza dell’IdV. No a compravendite

agosto 4, 2012 in Comunicati Stampa, Italia dei Valori, Politica

“Da Vendola e Casini oggi arriva solo una conferma a quanto detto fino ad oggi da Antonio Di Pietro: le alleanze si fanno sui programmi, non su contenitori preconfezionati dove metti dentro di tutto e di più”. A dichiararlo il capogruppo dell’Italia dei Valori in Senato, Felice Belisario, che aggiunge: “abbiamo sempre sostenuto l’importanza di scrivere un programma chiaro per mettere insieme chi lo condivide, senza forzature contro natura. Il problema è che se lo dice Di Pietro viene accusato di populismo, aggressività, mancanza di cortesia. Se lo dicono, come accade oggi, Casini e Vendola… E’ di tutta evidenza che il più assiduo sostenitore del governo Monti non può sposarsi con chi considera le politiche liberiste il diavolo e chiede di tenere le porte aperte all’IdV, perché sa che in noi trova compagni di viaggio coerenti e leali. Se qualcuno, poi, pensa di fare compravendita nel nostro partito ha sbagliato portone. Bussasse altrove! Nell’Italia dei Valori, infatti, si discute e ci confronta su cose concrete che tutti condividiamo, sia pure con qualche sfumatura diversa.  Siamo nati su principi saldi e per governare l’Italia – conclude Belisario – e su questo troveremo la quadra”