BERLUSCONDONI E L’IRRESISTIBILE TENTAZIONE DI UN ALTRO INDEGNO REGALO AGLI EVASORI

ottobre 8, 2011 in Economia, Politica

Condono sì, condono no, condono forse. Nella maggioranza la tentazione è forte, ma va a voci alterne. C’è chi vuole la sanatoria a tutti costi e chi invece scopre (o fa finta di scoprire) uno sconosciuto senso del pudore. Così Tremonti, uno dei padri dei tanti vergognosi condoni che hanno gratificato i furbi e gli evasori d’Italia negli anni di governo del centrodestra, oggi frena, stoppando i ministri Fitto e Matteoli ma pure i capigruppo del Pdl Gasparri e Cicchitto. Così perfino un esperto di ‘porcate’ come Calderoli parla di ‘roba da Repubblica delle banane’. Continua a leggere →

LUKASHENKO CHI? L’IMBARAZZANTE POLITICA ESTERA DELL’ITALIA SPA

maggio 4, 2011 in Esteri, Politica

Che il Governo fosse morbosamente attratto dai regimi meno democratici del pianeta lo sapevamo già. Che Berlusconi stringesse relazioni politiche con i personaggi più biechi al potere nel mondo era cosa nota. Che la nostra presenza nel contesto internazionale è la stessa di un pagliaccio ad una cena di gala, vedi le corna al ministro spagnolo Piquet o il “cucù” alla cancelliera tedesca Merkel, purtroppo lo avevamo ormai capito. Per questo l’ignoranza sfoggiata da Ignazio La Russa, che ieri sera durante la puntata di Ballarò chiedeva informazioni sulla politica estera italiana ad un malcapitato collaboratore, non stupisce più di tanto: però indigna che un Ministro della Difesa non conosca il presidente della Bielorussia, che per di più è “l’ultimo dittatore e tiranno d’Europa” secondo la definizione degli Stati Uniti. Eppure hanno un amico in comune. Continua a leggere →