TRIONFA LA DEMOCRAZIA! IL 12 E IL 13 GIUGNO I REFERENDUM SI TERRANNO, ORA MOBILITAMOCI!

giugno 1, 2011 in Referendum

Oggi la Corte di Cassazione ha accolto l’istanza che l’Italia dei Valori ha presentato per smascherare il tentativo di truffa del Governo sul nucleare: ai referendum abbiamo creduto sin dall’inizio senza mollare mai e così, grazie alla decisione di oggi, il 12 e il 13 giugno potremo votare quattro sì per abrogare la costruzione di centrali atomiche, la privatizzazione dell’acqua e il legittimo impedimento! Siamo soddisfatti e orgogliosi, un risultato straordinario perché oggi vincono tutti i cittadini: vince il diritto di esprimersi, vince la legalità e vince il Paese. Trionfa la democrazia, perde Silvio Berlusconi!

I trucchetti del Governo si sono rivelati inutili, l’imbroglio non è riuscito ed è stata restituita ai cittadini la possibilità di esercitare la sovranità popolare. L’esecutivo e la maggioranza hanno provato a raggirare e truffare gli italiani, hanno tentato di impedire ai cittadini di esprimersi e decidere il proprio futuro con il più significativo strumento di democrazia previsto dalla nostra Costituzione: il referendum. Ora però dobbiamo misurarci con un’altra sfida, la più fondamentale di tutte. Continua a leggere →

DOPO IL NUCLEARE TOCCA ALL’ACQUA: FERMIAMOLI E SALVIAMO LA DEMOCRAZIA

aprile 22, 2011 in Ambiente, Giustizia, Italia dei Valori, Politica, Referendum

Inutile fingere che siano discorsi complicati perché invece sono fin troppo semplici: o si è favorevoli al nucleare e alla privatizzazione dell’acqua, oppure si è contrari. Tertium non datur. Il Governo invece fa esattamente il gioco delle tre carte e si permette il bluff della riflessione circa il destino del Paese.

È evidente che l’unico pensiero della maggioranza è sottrarre ai cittadini il diritto di esprimersi: dopo il decreto che rimanda di poco il ricorso alle centrali atomiche, il Governo annuncia un intervento analogo anche sulla privatizzazione dell’acqua.

Un attacco di Berlusconi ai referendum, cuore della democrazia, l’anticamera di un colpo di Stato per lasciare in piedi la legge che gli serve per salire al Colle: il legittimo impedimento.

Continua a leggere →